Sistemi CRISPR

Santa Cruz Biotechnology now offers target-specific CRISPR/Cas9 Knockout (KO) Plasmids, CRISPR Double Nickase Plasmids, CRISPR/ dCas9 Activation Plasmids and CRISPR Lenti Activation Systems for over 18,910 human and 18,340 mouse protein encoding genes.

Storia di CRISPR/Cas9

Il sistema CRISPR/Cas è un meccanismo di difesa immuno-adattativo utilizzato da Archea e Bacteria per la degradazione di materiale genetico estraneo. In questi organismi, il materiale genetico esterno al batteriofago viene acquisito ed integrato nei loci CRISPR (1,2). Questo nuovo materiale, noto anche come spacer, crea un frammento sequenza-specifico utilizzato per la futura resistenza contro un infezione batteriofaga. Questi frammenti sequenza-specifici sono trasferiti in corti CRISPR RNAs (crRNAs) e fungono da guida per indirizzare il taglio del DNA complementare invasivo attraverso l'attività della nucleasi della proteina CRISPR-associata (Cas) anch'essa codificata dai loci CRISPR (1,2). La nucleasi Cas9 del sistema CRISPR di tipo II possiede un dominio di legame all'RNA, una sezione di riconoscimento dell'alpha elica (REC), una sezione nucleasi che include RuvC e HNH per il taglio del DNA, ed un motivo adiacente protospacer (PAM) che interagisce col sito (1,2). Il crRNA forma un complesso con la nucleasi Cas9 legandosi al ponte elica con la sezioneREC, e forma diversi ponti con la struttura del crRNA (1,2,3).

Una volta che il crRNA si lega al Cas9 la conformazione della nucleasi Cas9 cambia e crea un canale che permette il legame al DNA (1,2,3). Il complesso Cas9/crRNA ricerca sul DNA un sito PAM (5'-NGG) (4,5,6). Il riconoscimento del sito PAM guida alla distensione del DNA, e permette al crRNA di cercare DNA complementare adiacente al sito PAM. Quando Cas9 si lega al sito PAM adiacente alla sequenza di DNA che è complementare al crRNA, l'elica ponte con la sezione REC crea un eteroduplex RNA-DNA con il DNA target (3,4,7). Il riconoscimento del sito PAM è coinvolto nell'attivazione dei domini nucleolitici HNH e RuvC che creano un DSB (rottura double stranded) nel DNA target, portando alla degradazione del DNA (1,2,5,8). Se il crRNA non è complementare Cas9 si distacca e ricerca un altro sito PAM (7). Lo strand genomico target che si rompe nel DNA può essere riparato attraverso il pathway di riparazione per nonhomologous end-joining (NHEJ), che introduce inserzioni o delezioni generando errori, oppure attraverso il pathway di riparazione omologia-diretto (HDR), che può essere utilizzato per ricombinare i marker selezionati ai siti specifici nel genoma (2,9,10). Questo meccanismo CRISPR/Cas9 può essere riproposto come strumento di ingegneria genomica di diversi sistemi, cellule di mammifero incluse.

Il processamento del genoma attraverso l'introduzione di DSB può essere realizzato con meganucleasi, nucleari zinc-finger (ZF), o con effettori transattivatori (TALEs), che riconoscono le sequenze di DNA, comunque, ciascuno ha le sue limitazioni. Quando si utilizzano le meganucleasi è difficile mostrare chiaramente il riconoscimento sito-specifico tra la nucleari e il DNA (2). Le altre opzioni, ZFs e TALEs, hanno dimostrato difficoltà nel riconoscere fino a 3 nt di DNA (2). Singoli RNA guida (sgRNA) che agiscono come crRNAs sono facilmente progettabili e possono essere espressi al fianco della nucleari Cas9 nello stesso vettore diretto vesso specifici siti di DNA per il processamento del genoma. Il sistema CRISPR/Cas 9 presenta anche un'alta sensibilità ed è più efficiente dello small hairpin RNA nello screening.

Un vantaggio significativo dell'utilizzo del sistema CRISP/Cas9 per indurre un DSB nel DNA genomico è il suo alto livello di efficienza. Comunque, questa efficienza può essere offuscata da un certo numero di effetti off-target, riducendo quindi la specificità del processamento CRISPR/Cas9. La specificità pu`essere migliorata utilizzando il sistema CRISPR double nickase, in cui due plasmidi, ciascuno codificante un Cas9 (D10A) mutante nickase (Cas9n) sono diretti ad una distinta regione specifica nel DNA genomico dall'RNA guida target specifico (12). Ciascun complesso Cas9n/sgRNA crea solo un nich nello strand del DNA che è complementare al RNA guida. Ciascun paio di RNA guida sono offset di circa 20 paia di basi e riconoscono le sequenze target localizzate sulle eliche opposte del DNA target. Il doppio nick creato dai due complessi Cas9n/sgRNA mimano un DSB (12). Quindi, l'utilizzo di RNA guida appaiati permette di aumentare la specificità de processamento genico Cas9 mediato, mantenendo un alto livello di efficienza (12).

Oltre al processamento del genoma, il sistema CRISPR è stato ingegnerizzato per permettere una robusta attivazione dell'espressione genica endogena (12). Diverse componenti del sistema CRISPR sono state modificate per generare il complesso SAM (synergistic activation mediator) che risulta in un sistema di attivazione trascrizionale altamente efficiente e specifico (12). Un componente del complesso SAM modificato è la nucleasi Cas9. Nel sistema SAM, i domini catalitici di Cas9 sono stati disattivati e il dCas9 risultante è stato fuso con il dominio di attivazione trascrizione (VP64). Diretto da un RNA guida target specifico (sgRNA), il complesso dCas9-VP64-sgRNA si indirizza verso la regione di 200 bp dal Transcriptional Start Site (TSS) dei geni endogeni per upregolare l'espressione genica (12). Per una maggiore trascrizione, sgRNA è stato modificato aggiungendo una piccola forcina aptamero al tetraloop e allo stem loop 2 (12). Questo aptamero sul sgRNA lega selettivamente le proteine MS2 dimerizzate del capside del batteriofago (12). Fondendo le proteine MS2 ai domini di transattivazione p65 e HSF1 si ottiene la proteina di fusione risultante MS2-P65-HSF1 per migliorare il reclutamento dei fattori di trascrizione, in modo tale da aumentare la potenza di attivazione genica mediata da dCas9 (12). I prodotti di Attivazione sono forniti come plasmidi standard per la trasfezione e plasmidi lentivirali per l'impacchettamento lentivirale e la trasduzione, e per la consegna effcieinte del Sistema di attivazione trascrizionale SAM nei tipi cellulari (13).

Prodotti CRISP/Cas9 offerti dalla Santa Cruz Biotechnology Inc.

Plasmidi CRISPR/Cas9

CRISPR/Cas9 Plasmid product details:

  • 20 µg, fino a 20 transfezioni
  • I Plasmidi Knockout (KO) CRISPR/Cas9 consistono in un pool di tre plasmidi ciascuno codificante per la nucleasi Cas9 e per un RNA guida target-specifico di 20 nt designato per una massima efficienza di knockout
  • le sequenze gRNA sono derivate dalla libreria GeCKO (v2) e dirigono la proteina Cas9 ad indurre un rottura double strand (DSB) sito-specifica nel DNA genomico (11)
  • I plasmidi CRISPR/Cas9 KO disponibili per geni umani e murini sono indicati dall'indicazione (h) o (m) nel nome del prodotto. Esempio: Plasmidi KO p53 CRISPR/Cas9 (h) per umano o p53 CRISPR/Cas9 KO Plasmids (m) per topo
  • Fornito come DNA plasmidico purificato, pronto per la trasfezione

Support Products for CRISPR/Cas9 Plasmids:

  • anticorpi di controllo disponibili
  • Ultracruz Transfection Reagent, sc-395739
  • Plasmid Transfection Medium, sc-108062
  • Control CRISPR/Cas9 Plasmid, sc-418922
Shop for CRISPR/Cas9 plasmid products now

Come funzionano i Plasmidi CRISPR/Cas9?

Download CRISPR / Cas9 Protocols

HDR Plasmid

HDR Plasmid description:

  • I Plasmidi HDR forniscono uno specifico templato per la riparazione del DSB del DNA, e sono utilizzati solo se cotransfettati con i Plasmidi CRISPR/Cas9 KO
  • Quando co-trasfettato con il Plasmide KO CRISPR/ Cas9, il Plasmide HDR inserisce un gene di resistenza alla Puromicina per la selezione delle cellule dove si è verificato il taglio del DNA indotto da Cas9

HDR Plasmid product details:

  • 20 µg, fino a 20 transfezioni
  • I plasmidi HDR target specifici sono raccomandati per la co-trasfezione con il Plasmide KO CRISPR/Cas per lo stesso gene target e per le stesse specie
  • HDR Plasmid consiste di un pool di 2-3 plasmidi, ciascuno contiene un templato per la riparazione omologa-diretta per i siti di taglio generati da corresponding CRISPR/Cas9 KO Plasmids
  • Ciascun templato HDR contiene due braccia di omologia da 800 bp designate per legare specificamente il DNA genomico che circonda il corrispondente sito di rottura Cas9-indotto del DNA double strand
  • Ciascun Plasmide HDR inserisce un gene di resistenza alla puromicina per inattivare la selezione di cellule stabilmente knockout (KO)
  • Ciascun gene di resistenza alla puromicina è fiancheggiato da due siti LoxP per permette un ulteriore processamento dal vettore Cre
  • Ciascun Plasmide HDR contiene anche RFP per confermare visivamente la trasfezione
  • Fornito come DNA plasmidico purificato, pronto per la trasfezione

Support Products for HDR Plasmids:

Come funzionano i Plasmidi HDR?

Espressione allelica

Le cellule diploidi hanno due copie omologhe di ciascun cromosoma, portano due copie di ciascun gene. Queste forme alternative dello stesso gene, che non devono essere necessariamente identiche, vengono definite alleli e per ciascun locus cromosomico, un individuo possiede due alleli per lo stesso gene. In una popolazione, un allele si presenta molto frequentemente, per questo motivo viene indicato come l'allele wild-type dominante ed è solitamente responsabile del fenotipo wild-type. Le mutazioni possono creare nuovi alleli, e ciascun allele puo' portare ad un cambio di fenotipo.

Poiché le cellule diploidi contengono due alleli per la maggior parte dei geni, cicli aggiuntivi di trasfezione e selezione potrebbero essere necessari per silenziare ogni gene bersaglio, e per produrre una popolazione cellulare con knockout omozigote. L'utilizzo del solo Plasmide di Knockout CRISPR/Cas9 condurrà ad una riparazione NHEJ, introducendo indels nel gene di interesse. A seguito della trasfezione Plasmidica con CRISPR/Cas9, il knock out del gene di interesse avverrà in entrambi gli alleli (knockout bi-allelico) in alcune cellule, mentre in altre il knockout avverrà per un unico allele (mono-allelic knockout). La popolazione cellulare trasfettata con CRISPR/Cas9 includerà quindi sia cellule knockout bialleliche che monoalleliche.

Realizzare un esperimento di Western Blot dopo la trasfezione con un Plasmide knockout CRISPR/Cas9 è un metodo per determinare se si è in presenza di un knockout biallelico o monoallelico nella popolazione cellulare. Isolando le singole colonie cellulari, è possibile crescere una popolazione di cellule che sia mono-allelica che bi-allelica. Una volta che queste popolazioni hanno raggiunto la confluenza, un esperimento di Western Blot potrà mostrare quali colonie presentano knockout bi-allelico o mono-allelico del gene di interesse. Un popolazione cellulare con knockout bi-allelico dovrebbe mostrare il 100% di knockdown della proteina d'interesse su Western Blot mentre una popolazione con un knockdown monoallelico mostrerà un 50% di knockdown dell'espressione proteica.

Una co-trasfezione di successo con un Plasmide CRISPR/Cas9 ed un Plasmide Homology Directed Repair (HDR) condurrà alla distruzione genica e alla riparazione per omologia diretta (HDR) del gene di interesse. In seguito alla co-trasfezione, verrà effettuata la selezione delle cellule che avranno incorporato con successo il gene per la resistenza alla puromicina. Questa selezione mostrerà anche una popolazione cellulare mescolata di cellule mono-alleliche e bi-alleliche. Un Western Blot sarà nuovamente utile per mostrare quali colonie mostrano un knockout bi-allelico del gene di interesse.


Shop for HDR plasmid products now

Vettore Cre

Cre Vector description:

  • Il Vettore Cre esprime la ricombinasi Cre, un enzima batteriofago p1 che catalizza la ricombinazione sito-specifica tra i due siti LoxP
  • When the CRISPR/Cas9 Knockout Plasmid is co-transfected with the HDR Plasmid, cells containing the edited DNA can be isolated using the selection marker inserted during homology-directed repair
  • A seguito della selezione, le cellule possono essere trasfettate con il vettore Cre per excidere il materiale genetico inserito durante la riparazione, per esempio il gene della resistenza alla puromicina

Cre Vector product details:

  • 20 µg, fino a 20 transfezioni
  • Raccomandato per la riparazione del DNA delle cellule selezionate con successo a seguito dell'utilizzo del Plasmide KO CRISPR/Cas9 KO e dal Plasmide HDR
  • Il vettore Cre contiene un promotore CMV per guidare l'espressione delle ricombinasi Cre
  • Fornito come DNA plasmidico purificato pronto per la trasfezione
  • Cre Vector, sc-418923

Support Products for Cre Vector:

Shop for Cre Vector plasmid products now

Come funziona il Vettore Cre?

Download Cre Vector Protocols

Plasmidi Doppia Nickasi

Double Nickase Plasmid product details:

  • 20 µg, fino a 20 transfezioni
  • Double Nickase Plasmids consistone in un pool di plasmidi ciascuno codificante per la nucleasi Cas9 mutata D10A e per un RNA guida target-specifico di 20 nt designato per una massima efficienza di knockout con una specificità superiore rispetto alla sua controparte CRISPR/Cas9 KO
  • Le sequenze di gRNA appaiate sono offset di circa 20 bp per permettere lo specifico doppio nicking Cas9 mediato che mima un DSB
  • Un plasmide dei due contiene un gene per la resistenza alla puromicina per la selezione; l'altro plasmide nella coppia contiene un marker GFP per confermare la trasfezione visivamente.
  • I plasmidi Double Nickase disponibili per geni umani e murini sono indicati dall'indicazione (h) o (m) nel nome del prodotto. Esempio: p53 Double Nickase Plasmid (h) per umano o p53 Double Nickase Plasmid (m) per topo
  • Fornito come DNA plasmidico purificato, pronto per la trasfezione

Support Products for Double Nickase Plasmids:

  • anticorpi di controllo disponibili
  • Ultracruz Transfection Reagent, sc-395739
  • Plasmid Transfection Medium, sc-108062
  • Control Double Nickase Plasmid, sc-437281
  • Puromycin dihydrochloride, sc-108071
Shop for Double Nickase products now

Come funzionano i Plasmidi Double Nickas?

Download Double Nickase Protocols

Plasmidi di Attivazione

CRISPR/dCas9 Activation Plasmid product details:

  • 20 µg, fino a 20 transfezioni
  • I Plasmidi di Attivazione CRISPR/dCas9 sono un sistema di attivazione trascrizione attraverso mediatore di attivazione sinergica (SAM) progettato per up-regolare in maniera specifica un'espressione genica
  • I Plasmidi di Attivazione CRISPR/dCas9 consistono nei seguenti tre plasmidi in proporzioni 1:1:1: un plasmide che codifica per la nucleasi (D10A e H840A) Cas9 (dCas9) disattivata fusa al dominio di transattivazione VP64; un plasmide che codifica per la proteina di fusione MS2-p65-HSF1; e un plasmide che codifica per un RNA guida target specifico di 20 nt.
  • Le sequenze gRNA sono derivate dalla libreria umana dei CRISPR/Cas9 Synergistic Activation Mediator (SAM) e indirizzano il complesso SAM a legare una regione sito-specifica circa 200-250 nt a monte del sito di start trascrizionale del gene target
  • Il sistema SAM fornisce un robusto reclutamento di fattori trascrizioni per un'attivazione altamente efficiente del gene target
  • I plasmidi di attivazione CRISPR/dCas9 disponibili per geni umani e murini sono indicati dall'indicazione (h) o (m) nel nome del prodotto. Esempio: p53 CRISPR/dCas9 Activation Plasmid (h) per umano o p53 CRISPR/dCas9 Activation Plasmid (m) per topo
  • Fornito come DNA plasmidico purificato, pronto per la trasfezione

Support Products for CRISPR Activation Plasmids:

  • anticorpi di controllo disponibili
  • Ultracruz Transfection Reagent, sc-395739
  • Plasmid Transfection Medium, sc-108062
  • Control CRISPR/dCas9 Activation Plasmid, sc-437275
  • Blasticidin S HCl solution, sc-495389
  • Hygromycin B, sc-29067
  • Puromycin dihydrochloride, sc-108071
Shop for Activation plasmid products now

Come funzionano i Plasmidi di Attivazione?

Download Activation Protocols

Particelle lentivirali di Attivazione

CRISPR/dCas9 Lentiviral Activation Particles product details:

  • I Plasmidi di Attivazione Lentivirali sono un sistema di attivazione trascrizione attraverso mediatore di attivazione sinergica (SAM) progettato per up-regolare in maniera specifica un'espressione genica attraverso una trasduzione lerntivirale delle cellule (13)
  • Il complesso SAM lega una regione sito-specifica di circa 200-250 nt a monte del sito di start trascrizionale e fornisce un robusto reclutamento di fattori trascrizionali per un'attivazione altamente efficiente del gene target
  • Particelle Lentivirali di attivazione vengono fornite congelate in 200 µl di Dulbecco's Modified Eagle Medium con 25 mM HEPES pH 7.3, contenenti gli elementi critici nei tre plasmidi di attivazione CRISPR/dCas9, che sono richiesti per un' upregolazione del gene target:
    1. La nuclease (D10A e N863A) Cas9 (dCas9) disattivata fusa con il dominio di transattivazione VP64, e i geni di resistenza della blasticina
    2. MS2-p65-HSF1 fusion protein, and hygromycin resistance genes
    3. RNA guida di 20 nt target specifico, ed il gene di resistenza alla Puromicina
  • Raccomandato per l'utilizzo con cellule di difficile trasfezione
  • Le particelle lentivirali di attivazione CRISPR/dCas9 disponibili per geni umani e murini sono indicati dall'indicazione (h) o (m) nel nome del prodotto. Esempio: p53 CRISPR/dCas9 Lentiviral Activation Plasmid (h) per umano o p53 CRISPR/dCas9 Lentiviral Activation Plasmid (m) per topo

Support Products for CRISPR Lentiviral Activation Particles:

Shop for Lentiviral Activation products now

Come funzionano le particelle Lentivirali di Attivazione?

Download Lentiviral Protocols

FAQ

  • Quali sono i vantaggi di utilizzare il sistema CRISPR/Cas9 invece che RNAi?

    Il sistema CRISPR/Cas9 silenzia una proteina di interesse processa e prende di mira il DNA genomico invece che utilizzando l'RNA interference, che bersaglia e degrada l'mRNA. Una volta che il DNA genomico è stato processato, il cambio è permanente.

  • Perché i ricercatori preferiscono utilizzare lo strumento di editing-genomico CRISPR/Cas9 piuttosto che le nucleari zinc-finger (ZFNs) e TALENs?

    Il sistema CRISPR/Cas9 è più economico, più efficiente e ha una maggiore sensibilità.

  • Come è stata disegnata la sequenza gRNA?

    SCBT utilizza un pool di 3 sequenze gRNA bersaglio pubblicate dalla GeCKO v2 library. Le sequenze pubblicate hanno mostrato un'elevata efficienza di modificazione ed una riduzione degli effetti del target.

  • La sequenza gRNA può essere fornita?

    Sì, queste sequenze sono disponibili per il cliente. Per favore contattare il Servizio Tecnico.

  • Perchè il Plasmide per KO CRISPR/Cas9 viene fornito come pool di tre sequenze target di RNA?

    Abbiamo progettato il nostro Plasmide CRISPR/Cas9 come un pool di tre sequenze gRNA per assicurare una sufficiente distruzione genica.

  • Anche il Plasmide HDR viene fornito come pool di tre?

    SÍ, ogni Plasmide HDR è disegnato per funzionare con il corrispettivo gRNA.

  • Il Plasmide CRISPR/Cas9 KO può essere usato da solo per silenziare una funzione genica?

    Sì, ma risulterà in una non-homologous end-joining (NHEJ), che potrebbe condurre a InDels (inserzioni/delezioni). Le InDels possono alterano l' Open Reading Frame (ORF) e possono significativamente cambiare la sequenza aminoacidica che segue il double strand break (DSB) o introdurre un codone di stop prematuro. Le InDels generate dal NHEL potrebbero cindurre mutazioni random, quindi il tipo e l'estensione della distruzione genica necessiterà di essere determinata sperimentalmente.

  • Come posso sapere se le mie cellule sono state trasfettate con successo con i plasmidi KO CRISPR/Cas9?

    Le cellule possono essere esaminate per l'espressione di GFP per determinare l'efficienza di trasfezione. Analisi successive sono necessarie per determinare il grado del knockout genico.

  • Come so se le mie cellule sono state trasfettate con successo con il Plasmide HDR?

    Le cellule possono essere esaminate per l'espressione di RFP per determinare l'efficienza di trasfezione. Analisi successive sono necessarie per determinare il grado del knockout genico.

  • Come so se il processamento del gene è avvenuto con successo utilizzando il Plasmide CRISPR/Cas9 KO ed il Plasmide HDR?

    Successivamente le cellule processate conterranno un gene di resistenza alla puromicina nel loro DNA genomico e la selezione in puromicina potrebbe essere utilizzata.

  • Quanto sono lunghe le braccia di omologia sinistra (LHA) e le braccia di omologia destra (RHA) dei Plasmidi HDR?

    Ci sono 800 paia di basi in lunghezza per assicurare un appropriato allineamento con il DNA genomico e la riparazione diretta per omologia.

  • Viene offerto un controllo CRISPR?

    Offriamo un controllo negativo, un Plasmide CRISPR/Cas9 KO con una singola sequenza gRNA scrambled, Plasmide di controllo CRISPR/Cas9 sc-418922. La sequenza gRNA scrambled non si legherà al target di DNA genomico ed il complesso Cas9/gRNA non si legherà o non creerà un DSB.

  • Che cos'è una sequenza PAM?

    La sequenza protospacer adjacent motif (PAM) deve trovarsi al 3’ terminale della sequenza target di DNA, ma non è presente sulla sequenza gRNA. Affinchè Cas9 leghi con successo il DNA, la sequenza target del DNA genomico deve essere complementare alla sequenza gRNA e deve essere immediatamente seguita dalla sequenza PAM al 3’ terminale.

  • Dove viene tagliato il DNA genomico dal complesso Cas9/gRNA?

    Cas9 taglierà il DNA genomico approssimativamente 3-5 paia di basi a valle del 3’ terminale della sequenza target.

  • Il sistema CRISPR/Cas9 funziona sia su cellule dividing e non-dividing?

    Sì. Le cellule che si dividono potrebbero utilizzare sia il pathway NHEJ che quello HDR mentre le cellule non-dividing potrebbero solo utilizzare il pathway NHEJ.

  • Vi è una qualche differenza in efficienza tra differenti linee cellulari?

    Sì, i risultati possono variare tra diverse linee cellulari e sequenze target.

  • Come si determina se il gene d'interesse è stato silenziato con successo dal sistema CRISPR/Cas9?

    Ci sono alcune differenti possibilità per verificare il knockdown del gene. La Puromicina permetterà la selezione delle cellule che sono state processate con successo dal Plasmide HDR. Le analisi di WB mostreranno il knockdown proteico. La PCR genomica rileverà l'integrazione genomica. Mutazioni potranno essere rilevate amplificando la sequenza genomica, clonando il frammento di PCR, e sequenziandolo.

  • Cosa viene raccomandato per la verifica della trasfezione tramite Western Blot e/o Immunofluorescenza?

    Le analisi di Western Blot e di Immunofluorescenza determineranno che la proteina Cas9 è espressa. Potresti utilizzare un marker RFP per visualizzare la fluorescenza sotto il microscopio o utilizzare un anticorpo Cas9, che è attualmente in produzione.

  • Quanti geni posso silenziare in una volta sola?

    Il numero massimo di geni che possono essere silenziati in una volta non è stato determinato. La ricerca suggerisce la possibilità di poterne silenziare molti in una sola volta, a seconda di quanto le cellule reagiscono bene alla co-trasfezione. Raccomandiamo e garantiamo l'uso dei nostri Plasmidi CRISPR/Cas9 uno alla volta.

  • Quali prodotti di supporto e quali reagenti di trasfezione devo acquistare dalla SCBT per utilizzare i vostri plasmidi CRISPR/Cas9 KO?

    Control CRISPR/Cas9 Plasmid sc-418922, Ultracruz Transfection Reagent sc-395739, Plasmid Transfection Medium sc-108062, Puromycin dihydrocholoride sc-108071. We also offer control antibodies for each target-specific CRISPR/Cas9 KO Plasmid.

  • Possiamo fornire dei prodotti CRISPR custom?

    Per favore contattare il Servizio Tecnico per ulteriori dettagli.

  • Qual'è l'ETA (il tempo stimato di disponibilità) per i prodotti CRISPR che non sono in stock al momento?

    10-14 days

References

  1. Van der Oost J., et al. 2014. Unraveling the Structural and Mechanistic Basis of CRISPR-Cas Systems. Nat. Rev. Microbiol. (7):479-92. PMID 24909109.

  2. Hsu, P., et al. 2014. Development and Applications of CRISPR-Cas9 for Genome Editing. Cell. 157(6):1262-78. PMID 24906146.

  3. Nishimasu, H., et al. 2014. Crystal Structure of Cas9 in Complex with Guide RNA and Target DNA. Cell. 156(5):935-49. PMID 24529477.

  4. Deltcheva, E., et al. 2011. CRISPR RNA Maturation by Trans-Encoded Small RNA and Host Factor RNASE III. Nature. 471: 602-607. PMID 21455174.

  5. Jinek, M., et al. 2012. A Programmable Dual-RNA Guided DNA Endonuclease in Adaptive Immunity. Science. 337(6096):816-21. PMID 22745249.

  6. Deveau, H., et al. 2010. CRISPR/Cas System and its Role in Phage-Bacteria Interaction. Annu. Rev. Microbiol. 64: 475-493. PMID 20528693.

  7. Sternberger, SH., et al. 2014. DNA Interrogation by the CRISPR RNA-guided Endonuclease Cas9. Nature. 507(7490):62-7. PMID 24476820.

  8. Gasuinas, G., et al. 2012. Cas9-crRNA Ribonucleoprotein Complex Mediates Specific DNA Cleavage for Adaptive Immunity in Bacteria. Proc. Natl. Acad. Sci. 109(39):E2579-86. PMID 22949671.

  9. Mali, P., et al. 2013. RNA-Guided Human Genome Engineering via Cas9. Science. 339 (6121): 823-6. PMID 23287722.

  10. Ran, FA., et al. 2013. Genome engineering using the CRISPR-Cas9 system. Nat. Protoc. (11): 2281-308. doi: 10.1038/nprot.2013.143. PMID 24157548.

  11. Shalem O., et al. 2014. Genome-scale CRISPR-Cas9 Knockout Screening in Human Cells. 343(6166):84-7. PMID 24336571.

  12. Ran, F.A., et al. 2013. Double nicking by RNA-guided CRISPR Cas9 for enhanced genome editing specificity. Cell 154: 1380-1389.

  13. Konermann, S., et al. 2015. Genome-scale transcriptional activation by an engineered CRISPR-Cas9 complex. Nature. 517: 583-588. PMID 25494202

La Santa Cruz Biotechnology, Inc. è un leader mondiale nello sviluppo di prodotti per il mercato della ricerca biomedica. Chiamaci al numero gratuito 1-800-457-3801.
Copyright © 2007-2018 Santa Cruz Biotechnology, Inc. Tutti i diritti riservati. "Santa Cruz Biotechnology", ed il logo Santa Cruz Biotechnology, Inc."Santa Cruz Animal Health", "San Juan Ranch", "Supplement of Champions", il logo San Juan Ranch, "Ultracruz", "Chemcruz", "Immunocruz", "Exactacruz", ed "EZ Touch" sono marchi registrati dalla Santa Cruz Biotechnology, Inc.
Tutti i marchi sono proprietà dei rispettivi proprietari.